Supplementi antiossidanti e rischi

Almeno si vuole fare è quello di spianare la strada per le cellule tumorali di diffondersi nel corpo. Ma uno studio con le cellule di melanoma umano, nei topi ai bambini Research Institute presso l'University of Texas, ha trovato che l'assunzione di alte dosi di antiossidanti come la vitamina E, beta-carotene e vitamina C, in grado di spianare la strada. A quanto pare le cellule di melanoma non metastatizzano a causa di alte concentrazioni di stress ossidativo sulla parte esterna, che è ciò che eliminano antiossidanti integratori e sangue. Pertanto, prendendo antiossidanti rende queste cellule per diffondere più facilmente.

Che cosa significa questo? Mentre in persone sane questo può lenire l'infiammazione nel corpo, se hai il cancro, sia diagnosticata o non diagnosticata, prendendo dosi più elevate dei supplementi antiossidanti raccomandati può essere pericoloso. Ma non dimenticate che una pillola multivitaminico per gli uomini 70 e oltre, e, eventualmente, per le donne riduce anche il rischio di cancro del 18 per cento.

Il modo migliore per ingerire gli antiossidanti è quello di mangiare le verdure, verdure come broccoli, more e lamponi, uva, arance, carote e salmone è ricco di omega-3.

Cibo lungo con una pillola multivitaminico quotidiano fornirà la necessaria concentrazione di antiossidanti per fermare dannosi infiammazione del corpo.