Reggio Emilia: la ricerca sull"innovazione nel campo dell"istruzione

In Rami Atelier, una scuola materna privata a Santa Monica, in California, alcuni bambini stanno facendo le indagini nella zona sotto gli alberi nel parco giochi. Gli alberi sono secchi e bambini sono preoccupati che non ottenere abbastanza acqua. Hanno deciso di costruire un sistema di irrigazione sotterraneo. A scuola, i bambini sono la misurazione e l'etichettatura diversi pezzi di tubo e prendete nota dei materiali necessari per la costruzione del sistema di irrigazione. I muri sono pieni di foto e immagini in dettaglio il lavoro dei bambini, che è estremamente sofisticata e dettagliata. Ancora più straordinario è il fatto che i bambini sono solo 4 e 5 anni. Rami Atelier utilizza un progetto di ricerca, ispirato dalle scuole di Reggio Emilia, Italia. I componenti chiave di questa filosofia sono la collaborazione, la creatività e problem solving. Nel 1991, la rivista "Newsweek" sceglie le scuole di Reggio Emilia come un esempio delle migliori scuole dell'infanzia nel mondo. educatori ispirati dagli Stati Uniti sono recati a Reggio Emilia per studiare le loro scuole.

inizi semplici

Solo pochi giorni dopo la fine della seconda guerra mondiale, gli abitanti di Villa Cella, un comune di Reggio Emilia, una città industriale del nord Italia, ha iniziato la costruzione di una scuola dai mattoni che sono state scattate dagli edifici sono stati bombardati.

La scuola, chiamata il 25 aprile per commemorare il giorno delle truppe alleate liberato regime fascista l'Italia, reca una targa che dice: "Gli uomini e le donne che lavorano insieme, noi costruiamo le mura di questa scuola perché volevamo un nuovo e diverso per i nostri figli. maggio 1945".

Quel movimento di ricerca scolastica nota come Reggio Emilia è emerso. La comunità ha aperto scuole in tutta Reggio Emilia per la cura neonati e bambini in età prescolare e gli insegnanti continuare con l'idea di fare aggiustamenti in filosofia nel corso dei prossimi 50 anni.

Gli educatori negli Stati Uniti ha iniziato a studiare la filosofia di Reggio Emilia alla fine del 1980 e, successivamente, hanno aperto le proprie scuole ispirate a quella filosofia.

Patricia Hunter McGrath, direttore di rami Atelier, era uno di quei educatori che l'ha portata a fondare la sua scuola e il suo programma in queste linee guida, e dice: "Invece di chiedere che tipo di scuola di cui abbiamo bisogno, dobbiamo chiedere che tipo di bambini abbiamo bisogno nella nostra società ", ha detto.

Lei crede che la ricerca a Reggio sviluppa la creatività, l'empatia e la volontà di imparare e risolvere i problemi.

Cosa aspettarsi quando li si visita

Reggio educatori considerano l'ambiente come un altro insegnamento valore educativo in aule che sono gradevoli da un punto di vista estetico. Essi ritengono che un ambiente sereno, confortevole e home-like è favorevole alla formazione e la costruzione di relazioni.

Un visitatore alla scuola ispirata dalla ricerca a Reggio Emilia realizza questa enfasi sull'estetica. Gli edifici hanno spesso molte finestre per sfruttare la luce naturale. I materiali sono spesso memorizzati in ceste invece di plastica lattine. Le aule possono riunirsi per facilitare la collaborazione tra i bambini di età diverse.

Le scuole ispirate ai docenti Reggio usano "Pannelli documenti" per rendere visibile l'apprendimento. Questi pannelli includono foto, dipinti e scritti dei conversazioni registrate collaborazione dei bambini mentre si lavora su progetti. I pannelli, insieme con le cartelle per ogni bambino, di solito sostituire test di valutazione standard per documentare l'apprendimento e la crescita dei bambini.

nuova ricerca

Mentre ogni scuola è diverso, che riflette la cultura della comunità, alcuni temi comuni sono evidenti nelle scuole ispirate dalla ricerca a Reggio.

Il primo è la fiducia che gli insegnanti mettono nei bambini, che sono visti come capaci e competenti. Gli insegnanti assumono il ruolo di facilitatore, piuttosto che capi di classe, Hunter dice McGrath. Imparano insieme con gli studenti, facendo domande e facilitare la discussione.

Gli insegnanti trascorrono il tempo osservando ogni bambino a capire i loro interessi, punti di forza e le esigenze, e quindi fornire il supporto per aiutarti a progredire al livello successivo di apprendimento. Il curriculum è trainata soprattutto dagli interessi degli studenti e si evolve in modo naturale e biologico.

Martha Christenson Lees, direttore della University Smith Center for Early Childhood Education (Smith College Centro per l'educazione della prima infanzia) a Fort Hill, in base al livello prescolare di North Hampton, Massachusetts campus, ribadisce come il progetto è venuto .

"Un tostapane scattare l'allarme antincendio nella nostra scuola, causando i vigili del fuoco a venire", dice. "I bambini erano affascinati e determinato a fare un progetto sul camion dei pompieri. Abbiamo visitato la caserma dei pompieri, dove i bambini hanno esaminato da vicino i camion."

Un gruppo di bambini effettuato una clipboard per copiare gli scritti che compaiono nel camion dei pompieri, mentre gli altri bambini hanno fatto disegni dettagliati. Alcuni bambini misurate e contate tubi firetruck.

Nel corso del mese successivo, i bambini hanno costruito un camion dei pompieri con scatole di cartone e materiali di recupero. Full Truck è stato mostrato alla caserma dei pompieri per un paio di mesi.

Valori e credenze

La collaborazione tra gli insegnanti, gli studenti e la comunità è una ricerca segno distintivo di Reggio Emilia; E 'consentito e anche conducendo un vivace dibattito è incoraggiata. I bambini partecipano a progetti individuali o di gruppo che si estendono un paio di giorni o addirittura molte settimane o mesi, come nel progetto di firetruck Smith University Center.

Insegnanti lavorano a stretto contatto guardare e intervenire quando l'interesse è perduto. Fornire supporto extra e anche introdurre nuovi materiali.

I genitori e membri della comunità sono invitati a partecipare a progetti, fornendo competenze e di apprendimento con i bambini. un approccio è testimoniata dal ritrovamento godere.

"Il nostro paradigma di educazione non è preoccuparsi di preparare l'apprendimento futuro", ha detto Hunter McGrath. "Stiamo imparando adesso."

Molti genitori si chiedono come i concetti accademici sono stati affrontati. Hunter McGrath dice che l'alfabetizzazione, matematica e scienze si intrecciano per tutto il giorno significato e le forme contestuali. "Quando c'è una ragione per questo, i bambini imparano in un modo molto più potente."

Arte viene utilizzato come strumento di comunicazione e di apprendimento, secondo Karen Giuffre, fondatore e direttore della Scuola Voyager Comunità (Voyagers' Community School) a Farmingdale, New Jersey. La maggior parte delle scuole hanno un monolocale o un workshop, che si trova nella parte centrale della scuola o in ogni classe. scuole, spesso intimiditi dalla bellezza e la raffinatezza di arte per bambini Visitatori Reggio-ispirato.

I bambini che sono andati a scuola a Reggio Emilia ispirati, meglio sviluppare accademico quando si trovano in ambienti tradizionali, Giuffre detto. Ma il più prezioso beneficio della ricerca è il senso di sviluppo del bambino della comunità.

"Egli ascolta e la sensazione curato", ha detto Lees Christenson. "I bambini sono sempre pensare, lavorare e risolvere i problemi tra di loro e gli insegnanti."

Consigli e avvertenze

  • La maggior parte delle scuole negli Stati Uniti ispirati al modello di Reggio Emilia sono asili, anche se il movimento si sta espandendo per includere le scuole elementari, medie e superiori di istruzione. Per trovare una scuola nella vostra zona, contattare il Dipartimento di educazione per bambini da università locali o visitare il North American Alliance di Reggio Emilia (North American Reggio Emilia Alliance).