Motivi per respingere le richieste

Secondo le regole civili di procedura, ci sono diversi motivi per cui la domanda può essere respinta dal tribunale. In alcuni casi, le ragioni per il ritiro sono di carattere tecnico, come ad esempio l'impossibilità di comunicare in modo adeguato una festa nel tempo stabilito o la mancanza di presentazione del ricorso in corte corretta. In altri casi, è più importante, in quanto il convenuto non può essere ritenuto responsabile per i requisiti di legge giusta.

attrice Desistimación

La prima ragione che una sentenza può essere respinta è che l'attore archiviare il caso nella maggior parte delle circostanze. Le ragioni di questo sono molteplici, ma includere esempi come il caso è stato un accordo stragiudiziale, l'attore ha presentato il caso semplicemente quello di impedire proibiti da uno statuto di limitazioni è stato sul punto di esaurirsi o più ricerca deve essere completato prima di litigare la questione.

Errore tecnico

Il giudice del tribunale può respingere la denuncia a causa di evidenti errori tecnici. Questi errori possono variare ma includono fattori quali la Corte non è competente per gli importi in dollari del caso, la Corte non è competente geografica rispetto al caso o la Corte non dispone di materia in oggetto giurisdizione sul caso.

ragione sostanziale

Il giudice può respingere una richiesta di maggiori motivi legali. Molto spesso questo avviene ai sensi della regola 56 processo civile nel livello di riepilogo caso. giudizio sommario in queste circostanze si verifica quando non v'è alcuna controversia materiale riguardante i fatti del caso e l'imputato ha il diritto di giudicare la legge.

La punizione attrice

Secondo la legge civile, il giudice ha il potere di punire il richiedente e / o l'avvocato del querelante per comportamento scorretto durante il processo di contenzioso. In generale, l'archiviazione del caso non è il primo percorso scelto da un giudice a meno che il comportamento scorretto è particolarmente eclatanti. Più spesso, un giudice ha respinto una causa per punire l'attore, dopo ripetuti episodi di cattiva condotta in tutto il processo di contenzioso.