Le piante utilizzate per la fabbricazione di strumenti musicali

In generale, l'arte del liutaio e fabbricante di strumenti a fiato inizia nelle profondità di una foresta. Anche se le zucche e noci indigene in tutte le aree del mondo sono usati per fare piccole percussioni maracas, il più comunemente usato per la costruzione di strumenti musicali piante sono alberi, molti dei quali sono belli, rari e in via di estinzione estinzione.

Mpingo

albero africano nero in legno (Dalbergia melonoxylon), conosciuto nella lingua della sua nativa Tanzania Mpingo, è un piccolo albero contorto crescita lenta e denso con un corpo quasi nero. Il Mpingo è uno degli alberi economicamente più importante del mondo, secondo Globale Trees Campaign, un'organizzazione per la conservazione internazionale no-profit. Anche nel 2010, è stato l'unico legno usato per strumenti a fiato di alta qualità, dai clarinetti a cornamuse, in base al progetto di conservazione del legno nero africano. Mpingo legno a grana densa rende facile scolpire e trapano lucidatura proprio una bella finitura lucida e molto resistente al calore e l'umidità danni. legno nero africano è stato minacciato da un eccessivo sfruttamento, lo sviluppo e gli incendi, che diminuiscono il numero di alberi che sopravvivono alla maturità. Mpingo albero prende tra i 70 ei 100 anni per raggiungere uno stadio di crescita adatto per la registrazione e il successivo utilizzo in strumenti musicali.

Pau Brasil e abete

Pau Brasil albero (Caesalpinia echinata) è l'albero nazionale del Brasile, elencati dall'agenzia governativa di conservazione nazionale brasiliana come una specie minacciata. Nel XIX secolo, la Pau Brasil è ampiamente segato per la produzione di coloranti tessili. Anche nel 2010, il suo principale utilizzo commerciale è stata la creazione di archi di violini di alta qualità. Pau Brasil è l'unico in legno in grado di sopportare la forma e la tensione necessaria per l'arco violino professionale, secondo Globale Tree Campaign. Abeti (Abies spp.) Svolgono un ruolo importante nella costruzione di un arco di violino. Questi forniscono la linfa è cotta per creare il violino resina ViolinStudent.com.

Cedro e abete rosso

Bianco o giallo cedro (Thuja occidentalis) e Sitka (Picea sitchensis) sono due delle specie più comuni noti come legno acustico per produttori di strumenti. Cedro e abete rosso sono morbide e vibrano facilmente, che li rende ideali per tavole armoniche di chitarra, in base alla musica professor Peter Kun Frary presso l'Università delle Hawaii Leeward. Cedro e abete rosso raccolte principalmente nel nord-ovest degli Stati Uniti e l'Alaska. Dal 2010, i principali produttori di chitarre stanno lavorando in collaborazione con Greenpeace e la Coalizione musicale di legno per aiutare conservare e raccogliere il restante di questi alberi maestosi, i rapporti E Magazine.

Cherry e acero

Palissandro, mogano e koa sono specie di legno duro della giungla che sono stati tradizionalmente utilizzati per credenze, schiena e tastiere di chitarre e altri strumenti a corda. Le preoccupazioni per raccolta e consumo di queste specie, così come l'interesse a sostenere le risorse rinnovabili locali, ha portato alcuni produttori a ricercare strumenti alternativi di legno per questi scopi. Ad esempio, il produttore canadese di chitarre Arte e Liuteria accedendo in modo sostenibile canadese ciliegio selvatico (Prunus avium) e d'argento Maple Leaf (Acer saccharinum) al posto di specie selvatiche in via di estinzione.