Come l"uso del telefono cellulare colpisce il contatto faccia a faccia

Oltre a modificare ciò che viene percepito nella storia, utilizzare questi dispositivi rende sia chi l'indossa e parlando in meno interessante Sei seduto / a cena con il vostro partner o un amico / a. Inversi. Improvvisamente le sue luci di cellule iniziano a lampeggiare, in tono rumori di messaggi in arrivo ed è mezzo secondo introito e si preparano a iniziare una conversazione virtuale o una revisione del loro social network, e-mail e un sito di notizie. Prima si ha bisogno di sapere che non sarà libero. "Tale incuria provoca un'alterazione nel modo in cui ogni percepisce la conversazione e come si apprezzano a vicenda interlocutori che parlano", ha detto Diego Fernandez Slezak-investigatore di CONICET Applicata Laboratorio di Intelligenza Artificiale della Facoltà di Scienze Naturali UBA e uno degli autori dello studio che ha evidenziato i problemi di tecnologia e carenze relazionali e che nel giugno di quest'anno è stato pubblicato sulla rivista scientifica PLoS One, stanziati Tiempo Argentino gli autori. Per effettuare la ricerca, gli scienziati hanno preso due colloqui TEDx, tenutasi a Buenos Aires e Rosario nel 2013, i cui assistenti sono stati proposti per partecipare comunicazione in forma anonima e volontaria in un esperimento. sono formate 713 coppie. Uno è stato dato il ruolo del token e l'altro ricevente. Il primo era quello di raccontare una storia gli altri quattro minuti del modo più attraente possibile. Da parte sua, i destinatari sono stati dati le istruzioni in modo casuale, diverse. Alcuni sono stati invitati a prestare attenzione al contatore nel corso della storia, gli altri per distrarre sua cella durante i periodi diversi della storia e altri che dirigono la loro attenzione al cellulare in tutta la storia. Infine, un questionario è stato distribuito per ciascuna di tasso, su una scala da 1 a 10, i vari aspetti della comunicazione. Commercialisti è stato chiesto se pensavano che la loro storia era divertente ed emozionante e sono anche chiesto di valutare il ricevitore (come interessante, attraente o divertente percepita) e come si sentivano che la sua storia era stata ben raccontata e attraente per l'altro . I destinatari è stato chiesto una valutazione sulla storia e sopra il contatore. "Quello che abbiamo trovato è che la capacità di attenzione colpisce quasi tutti i parametri sociali della comunicazione umana", ha rivelato Fernández Slezak. Secondo il ricercatore, l'esperimento ha dimostrato che trascuratezza per uso del telefono cellulare altera la percezione della qualità della storia. "È interessante notare che questo accade non solo per colui che ascolta la storia, ma anche a chi il conto. Ricevitore Disattenzione rende la narrazione è percepito come meno divertente per entrambi ". Allo stesso modo, l'esperto ha sottolineato che la mancanza di attenzione altera la percezione del proprio interlocutore, "fa entrambi gli altri giudice come persona meno interessante e attraente. I nostri risultati forniscono prove quantitative e un avvertimento che in modo efficace l'uso del telefono cellula influenza i rapporti umani molto di più di quanto pensiamo a prima vista ", ha detto Slezak. Lo studio pubblicato sulla rivista presenta anche le firme di Matias Lopez-Rosenfeld, Cecilia Calero, Gerry Garbulsky, Mariano Bergman, Marcos Trevisan e Mariano Sigman. Non buttare la palla fuori Il segreto per raggiungere una conversazione rispettosa che è. Alzando la voce, ma non un grido, ma nel senso di diventare visibile agli occhi di chi immerso in letargo di uno schermo, smettere di prestare attenzione a chi parla. "Accusare il divario di comunicazione tra la tecnologia pura ed esclusivamente alle persone è quello di lanciare la palla fuori. Piuttosto dobbiamo sottolineare che coloro che soffrono la mancanza di attenzione è difficile dire che li riguarda, non coinvolto con emozione e quello che sta succedendo ", ha detto Mariano Tempo Bergman, vice direttore di Executive Education Business School di Tella University e quello dei professionisti che hanno firmato lo studio. "Chiunque si sente a disagio, non vuole mettere questa situazione di disagio che sta avendo l'atteggiamento disattento", ha aggiunto. L'esperto ha sottolineato che il problema si verifica nelle interazioni, ma che "la tecnologia mette in evidenza perché aumenta le possibilità di distrazione." Ha anche chiarito che la mancata ascoltare l'altro genera danni, oltre a causare 12:59 l'altro, le informazioni è perduto "perché il chiamante per vedere che siamo disattenti verranno riassunti e verrà voglia di scappare."