Come controllare il modo in cui reagite (seconda parte)

Nella prima parte abbiamo cominciato a guardare come abbiamo a che fare con, o reagire, i vari avvenimenti nel nostro mondo. Ho osservato che abbiamo reagire e abbiamo pensare e per alcuni di noi, i due non si fondono molto spesso. E qui sta il problema; succede qualcosa e noi rispondiamo senza pensare, la pianificazione, la valutazione e considerando le conseguenze della nostra reazione. Se vogliamo davvero creare la versione nuova e migliorata di noi allora abbiamo bisogno di trovare un modo per inserire qualche ragione, la logica e la coscienza nelle nostre reazioni. Naturalmente sto parlando di reazioni a eventi significativi e le sfide qui, non le nostre incidentali, blips quotidiane sul radar.

Le reazioni positive e negative.

Per molte persone, il loro più grande giorno per giorno sfida è imparare a reagire in modo diverso. Per alcuni la loro incapacità di controllare le loro reazioni un giorno potrebbe rovinare la loro vita. Essi sono spesso volatili, irrazionale, sconsiderati, ignaro ed egocentrico. Ad un'estremità della scala una reazione negativa potrebbe danneggiare temporaneamente una relazione o creare una sorta di problema a breve termine tra amici o colleghi, mentre all'altra estremità della scala, un irrazionale, la reazione non pensante (SNAP cervello) potrebbe vedere una persona trascorrere il resto della loro vita in carcere; una vita rovinata (e, eventualmente, un altro si è conclusa) a causa di una reazione.

La creazione di migliori risultati

Al fine di creare migliori risultati nel nostro mondo e trasformare quelle reazioni negative in positive, dobbiamo imparare a mettere un po 'di spazio tra l'evento (la cosa che stiamo per reagire a) e la nostra risposta. Un po 'di musica di pensare di sorta. Si dice che “il tempo è il grande guaritore”, così può anche essere il grande “preventer di reazioni spiacevoli e stupido” quando lo inseriamo tra lo stimolo (evento, situazione, circostanza, problema) e il nostro comportamento successivo.

Siamo tutti diversi

Come con qualsiasi prescrizione (esercizio fisico, cibo, farmaci, psicoterapia), non c'è alcuna soluzione coperta per questa sfida, ma ci sono alcune cose che possiamo fare per ridurre al minimo le possibilità di fare qualcosa ci dispiace; reagire negativamente. Non posso fornire un processo in tre fasi che sarà universalmente efficace per combattere le reazioni negative, perché siamo tutti cablati in modo diverso e ciò che spinge i nostri bottoni varia notevolmente. Quello che mi sottolineare, non disturbarti e viceversa. Che causerà una ‘reazione’ a si andrà inosservato da me.

Ecco i miei suggerimenti. Utilizzare ciò che è rilevante e significativo per voi.

1. calma Embrace. Ovvio lo so, ma il più stressati, ansiosi e volatili siamo nella nostra vita in generale (di pensiero, i comportamenti, conversazioni, le abitudini, le relazioni), più è probabile che siamo di reagire in modo inappropriato in quei momenti. Calma, persone equilibrate, tranquillo raramente diventano assassini ascia. E non vedrete troppi buddisti saltare fuori della loro auto con una mazza da baseball sia. Anche se avete fatto loro reciso. Do buddisti anche giocare a baseball? Siamo spiacenti, sto divagando.

2. Mettere lo spazio tra l'evento e la reazione. Mi ricordo uno dei miei insegnanti di scuola che ci dicono i bambini a contare fino a cento quando siamo arrivati ​​arrabbiati. Era abbastanza intelligente; lei ci stava insegnando a mettere un po 'di spazio tra l'evento e la nostra reazione. Naturalmente cose diverse lavoro per persone diverse, ma si e ho bisogno di trovare un modo per creare un buffer di tempo in modo che non facciamo qualcosa di spiacevole. Una volta perforato il prossimo in bocca, non si può davvero annullare questo! Trovare quel buffer di tempo potrebbe significare riagganciare il telefono e chiamare di nuovo in dieci minuti, potrebbe significare andare a fare una passeggiata, o può significare completamente spostando l'attenzione su qualcos'altro per un po 'e poi tornare a tale questione, situazione o persona dopo. In questi giorni il mio autocontrollo è abbastanza buono, ma quando ero un giovane (insicuro) maschio alfa, vorrei spesso a piedi da una situazione (potenzialmente volatile) e l'indirizzo in un secondo momento, quando ero in un posto migliore (emotivamente). Ha funzionato per me.

3. Fai domande diverse. Ho parlato molte volte di come la qualità delle nostre domande colpisce i nostri comportamenti (reazioni), la qualità dei nostri risultati e, a sua volta, la nostra realtà di vita. Quando chiediamo migliori domande (più intelligente, più riflessivo), di solito creiamo risultati migliori.

4. Investire la vostra energia emotiva con saggezza. All'inizio di quest'anno ho scritto un articolo su come e dove spendiamo i nostri dollari emotive. Diciamo solo che molti di noi non investire saggiamente e, di conseguenza, non si ottiene un grande ritorno sul nostro investimento. Si potrebbe desiderare di ri-visitare questo articolo quando si ha una possibilità.

5. Indossare un braccialetto da polso. Chiamatela la tua band calma. Chiamatela la tua band reazione positiva. Chiamatelo come volete, ma indossare come un promemoria di ciò e che stai diventando; qualcuno che reagisce in modo diverso. Qualcuno che crea risultati migliori. Qualcuno che gestisce le loro emozioni piuttosto che qualcuno che è gestito. Qualcuno che è più consapevole, più evoluto, più equilibrato e più in controllo. Si tratta di aumentare la vostra coscienza e consapevolezza. Naturalmente la band è simbolico, ma usato nel modo giusto, può aiutare a mantenere la testa - di pensare, atteggiamenti, il dialogo interno, le reazioni - in cui hanno bisogno di essere. Ho lavorato con molte persone che credono fermamente che indossare la fascia da polso li ha aiutati in modo reale, pratico e misurabile. E 'stato un richiamo costante fisica del loro impegno a fare, essere e creare una migliore nella loro vita. Per alcune persone, una band è un semplice strumento che vi aiuterà a rimanere consapevole, cosciente e produttiva. Per altri, è semplicemente un'altra idea stupida. Divertente che.

Va bene, vado a trovare la mia mazza da baseball.

Chiaramente, non sono buddista dovrei essere.