Nuovo libro mette in evidenza come i responsabili di cibo spazzatura farci agganciato

Nel 2010, New York Times giornalista investigativo Michael Moss ha assunto l'industria della carne, guadagnando un premio Pulitzer per il suo lavoro. Ora il segugio industria alimentare ha messo gli occhi sul business cibo spazzatura. Il suo libro sull'argomento, “Sale Zucchero Grassi: come il cibo Giants Hooked noi”, sarà pubblicato da Random House questo mese.

Tutto ha avuto inizio quando il giornalista stava indagando su un aumento dei focolai di E.coli nella carne, quando una fonte del settore gli ha detto che il rischio per la salute pubblica ancora più grande era quello che le aziende sono state intenzionalmente aggiungendo ai loro prodotti, a cominciare con il sale. Sembrava, era scioccato, ha scritto un libro. E i suoi risultati sono a dir poco deprimente.

Attraverso ampie interviste con addetti ai lavori passati e presenti del settore, purga decine di documenti, e anni di indagini, Moss svela un qualsiasi numero di trucchi e le strategie volte a fare una cosa sola: vendere più prodotti. Se significa mettere in pericolo la salute della nazione, stimolando i livelli di sale, grassi e zuccheri, così sia. Così com'è, un terzo degli americani sono obesi. La ragione numero uno, secondo Moss, è patatine.

Tra i suoi numerosi reperti, scrive su ciò che gli scienziati chiamano “punti beatitudine”, il punto in cui i livelli di zucchero e di sale sono esattamente a destra; il punto in cui si continua a voler di più, ma non si annoiano o sopraffatti dal sapore. Il punto in cui non si vuole smettere di mangiare. Questi livelli sono determinati da laboratori progettati per trovarli, e “ha bisogno consulenti” in camice bianco fare il lavoro sporco.

La quantità di ricerche effettuate sul perfezionamento sull'opportunità di cibo spazzatura è sconcertante. Frito-Lay ha avuto un complesso di ricerca nei pressi di Dallas, dove quasi 500 chimici, psicologi e tecnici condotto una ricerca che costano fino a $ 30 milioni all'anno. Purtroppo non sono stati trovare una cura per il cancro, ma analizzando temi della crisi, della bocca sentire e l'aroma di elementi di snack. Secondo un estratto dal libro Moss’ pubblicato su The Times, i loro strumenti inclusi un dispositivo $ e 40.000 simula una bocca da masticare per testare e perfezionare i chip, scoprire cose come il punto di rottura perfetto.

Uno degli snack più perfetti mai inventato, secondo lo scienziato cibo Steven Witherly, è Cheetos. “Questo”, ha detto Witherly Moss, “è uno degli alimenti più meravigliosamente costruito sul pianeta, in termini di puro piacere.” Ha descritto una dozzina di attributi dei Cheetos che rendono il cervello dire “di più”. Ma quello che ha messo a fuoco il più è stata straordinaria capacità del soffio a sciogliersi in bocca. “Si chiama fuga densità calorica”, ha detto Witherly. “Se qualcosa si scioglie in fretta, il tuo cervello pensa che non ci sono calorie in esso ... si può solo continuare a mangiare per sempre.”

I giganti alimentari trasformati hanno trascorso decenni assegnazione enormi quantità di denaro in ingegneria prodotti perfettamente coinvolgente e poi inesorabilmente e spesso senza scrupoli la vendita di questi prodotti. Dice Moss, gli effetti “sono apparentemente impossibile per rilassarsi.”

In un'intervista Amazon.com, Moss offre questi tre consigli per spezzare la presa che l'industria cibo spazzatura può avere su di voi:

1. I prodotti più seducenti - quelli con la più alta quantità di sale, zucchero e grassi - sono strategicamente posizionati a livello degli occhi sullo scaffale di alimentari. È in genere necessario chinarsi per trovare, per esempio, farina d'avena pianura.

2. Le società anche giocare la carta migliore nutrizione intonacatura loro confezione con termini come "tutto naturale", "contiene cereali integrali", “contiene vero succo di frutta,” e "magra", che smentiscono il vero contenuto dei prodotti.

3. Solo dal 1990 sono i produttori anche stati tenuti a rivelare la vera sale, zucchero, grassi e calorici carichi dei loro prodotti, che sono dettagliati in un box chiamato i "fatti di nutrienti." Ma un gioco che molte aziende ancora giocare è quello di dividere questi numeri a metà, o anche terzi, segnalando queste informazioni critiche per porzione - che sono tipicamente porzioni minuscole. In particolare, lo fanno per biscotti e patatine, sapendo che la maggior parte delle persone non può resistere a mangiare l'intero sacchetto di tre-serving. Check it out qualche volta. Vedere quante “porzioni” quel piccolo sacchetto di patatine contiene.

Vedere Moss discutere il male di patatine nella clip qui sotto: